Menu Chiudi

Mobilità e manutenzione

Il servizio mobilità mette a disposizione del Viaggiatore tutte le informazioni relative ad esempio ai divieti di circolazione per lavori n corso programmati e straordinari.
Sono segnalati e geo localizzati anche eventuali cantieri mobili.

Sul sito web www.superstradapedemontanaveneta.it sono presenti oltre alle informazioni sul traffico in tempo reale anche 4 finestre dedicate a rotazione alle webcam presenti lungo il tracciato della superstrada.

Le informazioni sulla viabilità vengono diffuse sulla frequenza ISORADIO 103.3 a cura del CISS Viaggiare Informati. E’ disponibile gratuitamente l’applicazione che permette di utilizzare in ogni momento le informazioni relative al traffico ed alla viabilità gestite dalla centrale operativa del CCISS.

Manutenzione

La manutenzione non deve essere confinata entro obiettivi esclusivamente strutturali, ma deve cogliere più ampiamente la funzionalità complessiva del bene, cioè l’affidabilità, percettibilità ed efficienza di tutte le sue parti componenti, anche di quelle non direttamente visibili od usufruibili da parte dell’utenza.

Si trasforma così il concetto esclusivamente fisico, in quello più ampio di servizio, per ilquale manutenzione non è più conservazione, protezione e riparazione delle sole strutture, ma il mantenimento in piena efficienza ed affidabilità della struttura in tutte le sue caratteristiche governabili, così come originariamente previste in progetto.

Il “Programma di Manutenzione”, definisce temporalmente il sistema dei controlli e degli interventi da eseguire a cadenze prefissate, al fine di gestire correttamente e mantenere nel corso degli anni le caratteristiche funzionali e di qualità delle opere e delle loro parti.

Pavimentazioni

La Superstrada Pedemontana Veneta è stata dotata lungo tutta la sua lunghezza di manto stradale drenante e fonoassorbente. Fondamentale sia per la sicurezza sia la qualità del viaggio.

“Annegati” nel manto stradale si trovano i sensori relativi alle condizioni climatiche che in caso di pioggia, ghiaccio o neve provvedono a comunicare situazione rilevata al Centro Operativo di Controllo. Nel caso di sversamenti lungo la sede stradale attivano in autonomia una serie di funzioni al fine di circoscrivere i liquidi e tutelare l’ambiente circostante.

La SPV dovrà programmare e realizzare gli interventi di ripristino dell’aderenza e della portanza della pavimentazione in modo tale da garantire costanza di comfort e sicurezza, nonché verificare la funzionalità del sistema “sensori” ed eventualmente provvedere alla subitanea sostituzione.

Sorvegliamo quotidianamente lo stato delle pavimentazioni su tutta la tratta, garantendo almeno un passaggio di controllo non solo sul percorso superstradale ma anche sulle pertinenze.

Ove riscontrassimo la necessita di riparazioni localizzate, provvederemo con cantieri mobili, appositamente segnalati sia attraverso i PMV che dandone comunicazione sulla home page del nostro sito web www.superstradapedemontanaveneta.it Fermo restando che in ogni caso si dovrà procedere alla immediata messa in sicurezza delle piste ammalorate.

Piste Di Esazione

La Concessionaria ha la responsabilità di sorvegliare periodicamente lo stato delle piste di esazione. Nel caso riscontrasse una perdita di funzionalità, dovrà darne immediata comunicazione all’utenza, indicando altresì nella medesima comunicazione le azioni programmate

Opere D’arte

Le attività connesse all’ordinaria manutenzione delle opere d’arte, sono effettuate solamente se la Concessionaria valuta che dette attività non siano interferenti con la sicurezza e la fluidità della circolazione stradale.
In particolari periodi dell’anno le attività potranno essere svolte esclusivamente nei giorni feriali.

Integrità Strutturale

Il Concessionario sorveglia periodicamente lo stato e l’integrità strutturale delle opere d’arte. Ove si riscontrasse un ammaliamento, La concessionaria dovrà segnalarlo immediatamente al Regione Veneto, indicando altresì nella medesima comunicazione tutti gli interventi necessari a garantire l’integrità strutturale delle opere d’arte.
A seguito della segnalazione si effettuerà una valutazione congiunta in ordine alla tempistica per l’esecuzione di tali interventi.

In ogni caso si procedere alla immediata messa in sicurezza dell’opera d’arte, fermo restando che le lavorazioni e le attività necessarie per la garantire la funzionalità dell’opera d’arte dovranno essere eseguite dopo l’approvazione del progetto dell’intervento.

Degradi Localizzati non Strutturali

Ove, nel corso dell’attività ispettiva, si riscontrassero danni localizzati che non siano in grado di comportare conseguenze sul comportamento statico delle opere d’arte, si provvederà alla loro riparazione, individuando e correggendone le cause, indicando tutti gli interventi necessari nel Programma delle Manutenzioni Ordinarie immediatamente successivo.

Smaltimento e Trattamento Acque

La Concessionaria è responsabile del corretto funzionamento del sistema di smaltimento e trattamento delle acque di piattaforma, con particolare riferimento alla sicurezza della circolazione e al rispetto dei requisiti previsti dalla vigente normativa in materia ambientale, nonché degli impegni assunti dal Committente con i Consorzi irrigui.
Il Concessionario deve sorvegliare periodicamente lo stato funzionale delle vasche di laminazione, con frequenza minima annuale e comunque in ogni caso di comportamento anomalo del sistema di smaltimento e trattamento delle acque di piattaforma.

Segnaletica

LA concessionaria e responsabile della sorveglianza, della manutenzione e della corretta gestione della segnaletica orizzontale e verticale ai sensi del Codice della Strada, le operazioni di ripristino periodico sono eseguite secondo le migliori regole dell’arte, ristabilendo lo
Standard di rifrazione della luce.