Menu Chiudi

Privacy

VIDEOSORVEGLIANZA LUNGO LA TRATTA SUPERSTRADA PEDEMONTANA VENETA
Regolamento. UE 679/2016 (G.D.P.R. 25 maggio 2018) / D.Lgs. 196/2003 e s.m.i.

Telecamere di percorrenza lungo la Superstrada Pedemontana Veneta
La Superstrada Pedemontana Veneta è monitorata 24 ore/giorno da 730 telecamere che trasmettono le immagini in tempo reale al Centro Operativo di Controllo.
Una rete di videosorveglianza così articolata ci permette di avere sempre sotto controllo la viabilità lungo la tratta, garantendo interventi rapidi e mirati al verificarsi di situazioni di pericolo o classificabili come potenzialmente tali.
Le telecamere riprendono la tratta e i veicoli in transito in campo lungo, non permettendo il riconoscimento delle targhe e dei dati biometrici delle persone a bordo dei veicoli.
Solamente in situazioni di emergenza è possibile attivare funzionalità di zoom e brandeggio che possono permettere di raccogliere immagini più dettagliate. Questa funzione viene attivata seguendo una procedura conforme alla normativa vigente e da operatori autorizzati del Centro Operativo di Controllo come funzionalità del tutto secondaria, anche come strumento di ausilio nella prevenzione e accertamento di eventuali condotte irregolari; ciò, muovendo dalla pertinente disciplina di settore, che legittima la società Superstrada Pedemontana Veneta S.p.A. a effettuare servizi di prevenzione e accertamento delle violazioni dell’obbligo di pagamento del pedaggio. Le informazioni acquisite, ad ogni buon conto, non sono utilizzate per finalità diverse da quelle indicate.

Telecamere ID (Incident Detection )
Le telecamere I.D. di rilevamento incidenti sono gestite da sistemi per rilevare automaticamente eventi legati alla sicurezza della viabilità.
Le registrazioni sono conservate presso server protetti solo per il periodo necessario alla procedura di verifica. La registrazione è limitata temporalmente solo per acquisire la dinamica dell’evento.
Se non utili ai fini del rilevamento questa tipologia di immagini è conservata al massimo per 48 ore.
Nel caso fossero necessarie per ricostruire la dinamica dell’incidente o in caso di richiesta dell’autorità giudiziaria, la registrazione può essere prelevata e conservata per periodi più lunghi.

Le telecamere ID sono installate anche presso gli svincoli e le aree di servizio. In questo caso si attivano in caso di veicoli che viaggiano contromano segnalando immediatamente il pericolo al Centro Operativo di Controllo che predisporrà immediatamente le contromisure attivando la Polizia Stradale, gli Ausiliari del Traffico e i PMV.

Riprese presso le stazioni di pagamento (Caselli)
Le stazioni di pagamento della Superstrada Pedemontana Veneta sono dotate di un sistema di videosorveglianza utilizzato per il rilevamento dei casi di mancato pagamento del pedaggio o veicoli che abbiano commesso infrazioni presso le stazioni di pedaggio stesse.
Le telecamere registrano solo ed esclusivamente la targa dei veicoli per il conseguente espletamento delle azioni civili, amministrative e/o penali ai sensi del Codice della Strada.
Dette immagini sono conservate per gli adempimenti connessi all’incasso del pedaggio e nel caso vi fossero i presupposti trasmesse all’autorità competente.
Il trattamento del dato e del recupero del pedaggio o del danno è effettuato anche avvalendosi di soggetti terzi autorizzati.

Le telecamere installate presso le stazioni di pedaggio, a tutela dei Viaggiatori, registrano ciascuna transazione abbinando solo ed esclusivamente il numero di targa al numero di transazione (comprensivo di data, ora e localizzazione).
Le immagini effettivamente utilizzate per la determinazione dei percorsi non potranno essere conservate per periodi di tempo superiori a quelli necessari alla fatturazione dei tragitti o all’esercizio dei controlli relativi al pagamento del pedaggio ovvero per periodi superiori all’individuato termine di sei mesi, fatte salve eventuali esigenze di ulteriore conservazione per la tutela di eventuali diritti in sede giudiziaria.

Videosorveglianza a tutela del patrimonio aziendale
Presso siti sensibili (impianti tecnologici, parcheggi e aree di sosta, stazioni di pagamento, aree riservate al personale, ecc.) sono attive telecamere di videosorveglianza al fine di tutelare il patrimonio aziendale e la sicurezza di esercizio della tratta.
Le telecamere possono registrare le immagini 24 ore al giorno sovrascrivendole dopo un periodo di 48 ore ovvero solo per il periodo necessario alla procedura di verifica.

Le immagini e i dati che sono conservati in modalità protetta e resi accessibili, esclusivamente in caso di “richieste informative, contestazioni o controversie”, ai soli incaricati del trattamento legittimamente designati, secondo profili autorizzativi e permessi diversamente assegnati in funzione delle mansioni svolte.

Il Titolare del Trattamento è Superstrada Pedemontana Veneta S.p.A., con sede in Torino, via Invorio 24/A, a cui l’utente si può rivolgere per ottenere informazioni ed esercitare i diritti previsti dalla normativa, a mezzo posta raccomandata o scrivendo via email al DPO all’indirizzo dpo@superstradapedemontanaveneta.it.

Si informa che l’utente potrà altresì proporre reclamo ai sensi dell’art. 57 lett. f) del GDPR all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.